Inhaltsverzeichnis
    Fügen Sie eine Kopfzeile hinzu, um mit der Erstellung des Inhaltsverzeichnisses zu beginnen

    Quando si parla di Backlink si intende un collegamento entrante, o inbound link, che porta l’utente dalla pagina di un sito a quella di un altro. Si tratta quindi di “link ospiti” su un sito che non rimandano a un’altra pagina dello stesso ma a quella di terzi.

    Nel mondo della SEO, i backlink sono fondamentali per incrementare la domain authority. Questo perché conferiscono maggiore autorevolezza al sito e quindi spingono i motori di ricerca a trovare il sito più efficacemente.

    Il backlink potrebbe rimandare il visitatore, per esempio, alla pagina di un prodotto di cui si sta parlando sul sito, a una fonte testuale esterna, a un video, a un programma di affiliazione o a molto altro. Nei prossimi paragrafi, scopriamo a cosa servono i backlink e perché sono importanti per la SEO.

    A cosa servono i backlink

    che cosa è un backlink a cosa servono i backlinks nella SEO

    Quando i motori di ricerca esplorano i vari risultati per fornire all’utente le risposte alle sue domande, scelgono di far comparire nei primi risultati i contenuti più di qualità. Il rimando a un altro sito è importante perché aumenta la qualità del contenuto percepita sia dagli utenti che dall’algoritmo dei motori di ricerca.

    Aggiungere backlink sul proprio sito, quindi, rientra tra le strategie di ottimizzazione.

    Per raggiungere i risultati sperati usando i backlink ci sono diverse strategie efficaci di cui parleremo nel prossimo paragrafo. Per ora sappi solo che acquistarli da siti di dubbia affidabilità non è una strategia neanche da considerare. Piuttosto, paga per imparare a produrre contenuti per il web di qualità o qualcuno che sia disposto a generarli al posto tuo.

    Puoi trovare ottimi web writer su fiverr disposti a scrivere contenuti al posto tuo a partire da .

    Come ottenere backlinks di qualità

    che cosa è un backlink - a cosa servono i backlinks nella SEO (4)
    1. Mettersi in contatto con Blogger, influencers ed editori con siti di qualità offrendosi di scrivere per loro aggiungendo riferimenti al proprio sito.
    2. Utilizzare uno strumento di social listening affidabile per verificare la qualità di questi siti. Il rischio, infatti, è quello di vedere il proprio sito classificato come spam.
    3. Cercare broken link da sostituire con il link del proprio sito.
    4. Contattare una testata giornalistica per promuovere un evento o un’occasione importante relativa al proprio sito.
    5. Generare contenuti di qualità che attirino molti lettori e anche collaboratori. Tra questi guide, ebook, infografiche, gallery ecc.
    6. Condividere i contenuti sui social per raggiungere più persone. Questo aumenta anche il traffico sul proprio sito.
    7. Aggiungere il pulsante “Aggiungi link a questa pagina” oppure snippet HTML sotto i contenuti per portare i visitatori a incorporarli direttamente nelle pagine di terzi.

    Come trovare e vedere i backlink di un sito

    che cosa è un backlink - a cosa servono i backlinks nella SEO (5)

    Conoscere i backlink di un sito competitor è utile per capire le sue strategie per posizionarsi meglio. Fortunatamente, esistono molti Werkzeug, alcuni gratuiti, per poter spiare i backlink sui siti dei competitors.

    Tra questi:

    1. Moz Link Explorer che consente di verificare non solo i backlink contenuti in un sito, ma anche il livello di successo che quel sito ha raggiunto grazie alle sue strategie di ottimizzazione. E’ facilissimo da usare, in quanto basta inserire l’url del sito da analizzare nella barra di ricerca del tool.
    2. SEMRush, il migliore strumento a cui qualsiasi tecnico SEO non può rinunciare. Oltre alla completezza del suite in termini di keyword research e analisi dei competitor, SEMrush permette di visualizzare i backlink di altri siti. Se vuoi portare il tuo sito in testa agli altri non puoi non utilizzarlo. Dai un’occhiata alla pagina dei pacchetti e scegli quello più adatto a te, credimi, conviene.
    3. Ahrefs è facilissimo da usare, poiché basta inserire l’url del sito da analizzare nella barra di ricerca e fa tutto da solo. Si tratta di un tool molto simile a Open Site Explorer ma, a differenza di questo, è a pagamento e offre un’analisi più veloce e completa dei backlink e delle strategie dei competitors.

    Come creare un backlink

    che cosa è un backlink - a cosa servono i backlinks nella SEO (1)

    Die link building è una tecnica a cui non si può rinunciare per rendere la propria strategia SEO imbattibile. Oggi non basta più contattare un altro sito e concordare un prezzo per ottenere backlink. Questa strategia è superata.

    Con l’evoluzione dell’algoritmo di Google, i link artificiali vengono scovati subito e si rischia di penalizzare il proprio sito. I link devono essere acquisiti solo alla generazione di contenuti di valore, non ci sono scorciatoie.

    Un altro modo per non far pensare all’algoritmo di Google che i link siano fake è quello di non acquisirne troppi per volta. Devono essere contenuti e costanti nel tempo.

    La tecnica di base per creare backlink veri ed efficienti è quella di generare contenuti di qualità, che attirano nuovi blogger, ma anche rimandare negli stessi ad altri siti. Si creerà un rapporto di reciprocità e mutuo supporto tra amministratori dei siti ed entrambi potranno posizionarsi al meglio.

    Il sostegno tra blogger che generano contenuti nuovi e collaborano è la tecnica più efficace e sempreverde per ottenere e concedere backlink, quindi il consiglio è quello di sfruttare al massimo i social network e di analizzare bene le statistiche del tuo sito per vedere chi ti segue.

    Differenza tra backlink dofollow e nofollow

    che cosa è un backlink - a cosa servono i backlinks nella SEO (2)

    A link dofollow è una sorta di badge che indica la qualità di un sito. Il nofollow, invece, è un collegamento che indica la poca affidabilità di un sito. Quest’ultima categoria serve a indicare che il sito terzo a cui ci si collega non è inerente al proprio sito, quando il link stesso è poco affidabile e quindi si vuole evitare di essere penalizzati per colpa di un fattore esterno al proprio sito.

    Nel caso del link dofollow, il collegamento autorizza Google a considerarlo in termini di ranking relativi sia al proprio sito che a quello linkato, con ottime opportunità per la SEO.

    Schlussfolgerungen

    illustrated man min 1


    I backlink sono certamente importantissimi per il ranking, poiché offrono una possibilità in più di finire nei primi risultati su Google. Tuttavia, è bene prestare attenzione a non riempire il tuo sito di backlink di scarsa qualità, poiché la tua ottimizzazione ne potrebbe risentire.

    Quindi, occhio a quali link decidi di inserire sul tuo sito, investi tempo nella valutazione di ognuno di essi e preparati a vedere il tuo sito scalare la SERP.

    Detta questa ultima cosa, non mi resta altro che ringraziarti per la tua attenzione e per avermi seguito fino a questo punto.

    Inoltre, se hai bisogno di analizzare al meglio il tuo sito e soprattutto i tuoi competitors ti consiglio di provare gratuitamente SEMrush.

    Bis zum nächsten Mal!

    Un abbraccio

    Ressourcen

    Besuchen Sie unsere Ressourcenseite, um die gleichen Tools zu entdecken, die wir jeden Tag verwenden, um auf einfache Weise professionelle Websites zu erstellen.

    Portfolio

    Eine Website zu erstellen ist nicht so einfach, wie sie in YouTube-Anzeigen dargestellt wird. Es erfordert Wissen und Vorstellungskraft! Lassen Sie sich von unserem Portfolio inspirieren

    Kostenvoranschlag

    Unsere Webdesign- und Contentmarketing-Dienstleistungen sind darauf ausgerichtet, eine professionelle, hochwirksame Online-Präsenz zu erstellen. 

    >

    Pin It on Pinterest

    Teilen
    Schließen

    Beratung

    Zweifel? Fragen? Füllen Sie dieses Formular aus und wir werden uns so schnell wie möglich bei Ihnen melden.

    Cookies

    Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza sul nostro sito web. Proseguendo la navigazione accetti la nostra cookie & privacy policy.