Che cos’è il Content marketing? [Significato + Consigli]

Table of Contents
    Add a header to begin generating the table of contents

    Quando si parla di ​content marketing ci si riferisce certamente al lato più creativo del marketing digitale.

    Il content marketing si occupa della realizzazione di contenuti di valore e inerenti al servizio o prodotto che si va a promuovere (articoli di blog, video, webinar, post sui social ecc…)​.

    L’obiettivo del marketing di contenuti è quello di creare engagement, quanto basta per accompagnare il consumatore lungo un percorso predefinito o lungo il funnel di vendita e conversione.

    Content marketing significato

    Il content marketing è un approccio di marketing strategico che si basa sulla pianificazione, creazione, condivisione, distribuzione, e pubblicazione di contenuti di valore con l’obiettivo di raggiungere il proprio pubblico di riferimento. Può aumentare diversi fattori come la brand awareness, la lead generation, le vendite, e la fedeltà dei clienti.

    Importanza del content marketing

    Il content marketing è una strategia fondamentale nell’inbound marketing​, in quanto consente di generare contenuti interessanti e non invasivi per promuovere un’azienda o un prodotto, ma anche in linea con i bisogni del consumatore.

    Bill Gates dice che ​content is the king​.

    Significa che non si può rinunciare alla generazione di contenuti in una strategia di marketing, poiché essi sono in grado di ​attirare l’attenzione dei clienti, generare leads, aumentare la fiducia del cliente nei confronti dell’azienda e convertire i visitatori​.

    Il content marketing parla direttamente al consumatore andando a colpire direttamente le sue emozioni, gli interessi e le necessità.

    Per fare questo, però, è fondamentale c​reare contenuti di qualità. Prestare attenzione a ciò che si crea non permette solo di avvicinare il consumatore all’azienda, ma anche di migliorare il ​posizionamento SEO sui motori di ricerca.

    Google, infatti, premia non solo i contenuti ricchi di parole chiave in linea con l’intento di ricerca dell’utente, ma anche quelli ben strutturati e pertinenti con l’argomento in considerazione.

    Vantaggi del content marketing

    1. Costa poco
    2. Permette di instaurare una conversazione con il pubblico
    3. Non si tratta di marketing invasivo
    4. Genera traffico gratuito e in target
    5. Si adatta a piccole aziende come a imprese di grandi dimensioni
    6. Si adatta a più step del sales funnel, ma in particolare all’ingresso del consumatore nell’imbuto, ovvero la fase più delicata dove è facile perderlo
    7. Stimola la creatività del marketing team
    8. Migliora La USP e il branding del business
    9. Consente di essere trovati più facilmente sui motori di ricerca
    10. Attira nuovi leads
    11. Genera valore intorno a un prodotto o un’azienda

    Come si crea una strategia di content marketing

    Ora conosci la definizione e l’importanza del content marketing per le aziende. A questo punto può esserti utile affrontare il lato pratico del content marketing, ovvero, ​come si elabora una strategia efficace​.

    1. Persone e obiettivi

    Innanzitutto, per ottenere risultati e conversioni attraverso il content marketing, bisogna esaminare ​a chi ti vuoi rivolgere e cosa vuoi che questo individuo faccia per la tua azienda​.

    Per prima cosa è bene immaginare delle ​buyer personas (potenziali clienti).

    1. Chi sono?
    2. Cosa vogliono?
    3. Quali bisogni devono soddisfare?
    4. In che modo vorrebbero essere coinvolte?

    Dopo aver individuato il target a cui rivolgersi, bisogna pensare a quali ​obiettivi di business si vogliono raggiungere con il content marketing.

    • Vuoi vendere un prodotto?
    • Invitare degli utenti a provare un servizio di cui sei affiliato?
    • Vuoi invitarli a visitare il tuo sito?

    Su queste due basi, puoi cominciare a ideare dei contenuti​: essi devono adattarsi al punto del sales funnel in cui si trovano i consumatori e fornire dei testi che li guidino verso i passaggi successivi, ma devono anche essere in linea con i bisogni e i desideri dei tuoi utenti.

    2. Contenuti di qualità ottimizzati

    Non basta scrivere dei contenuti che piacciono alle persone: bisogna fare in modo che queste li trovino online.

    Com’è un contenuto di content marketing ben ottimizzato e facile da trovare?

    • contiene long tail keywords in linea con il search intent dell’utente
    • è ben strutturato con titoli, sottotitoli, paragrafi…
    • contiene backlinks
    • è ben scritto e risponde alle domande degli utenti
    • è pertinente con l’argomento cercato

    Se presti attenzione a questi punti, allora riuscirai a ​scalare le posizioni sulla SERP e a comparire tra i primi risultati di ricerca. Questo è fondamentale per aumentare le visite sul proprio sito e, potenzialmente, anche il numero dei clienti.

    Si stima infatti che la maggior parte degli utenti online, dopo aver effettuato una ricerca, non vanno oltre i primi dieci risultati.

    E’ quindi fondamentale ottimizzare i propri contenuti e cercare di comparire il prima possibile sulla SERP.

    3. La scrittura nel content marketing

    I contenuti devono essere ​scritti in modo persuasivo ed esteso​: la scrittura persuasiva tiene incollato l’utente all’articolo e aumenta le possibilità di conversione, mentre l’estensione del testo (almeno di 500 parole) indica a Google la qualità del contenuto.

    Un testo persuasivo è in grado di creare ​empatia con il lettore, ma anche di presentargli le informazioni che sta cercando in modo ​facile e oggettivo, ma senza dimenticare di sottolineare i vantaggi per il lettore, nel caso si stia parlando di un prodotto o un servizio.

    La scrittura deve essere sempre orientata all’utente che deve percepire soddisfazione:

    I suoi dubbi, attraverso i contenuti, devono essere risolti e lui si deve sentire al centro della comunicazione.

    Solo alla fine del testo e in altri punti strategici bisogna poi inserire delle call to action, degli inviti ad agire e a convertirsi.

    Conclusions

    Creare una strategia di Content Marketing è un lavoro che richiede pazienza, lungimiranza e competenze.

    I trucchi per ridurre al minimo gli errori nel content marketing sono principalmente due:

    1. Creare un piano editoriale efficace
    2. Creare contenuti SEO di qualità in linea con i desideri del proprio pubblico di riferimento.

    Il piano editoriale contiene tutto: parole chiave, articoli dei competitors che vuoi superare, pianificazione delle attività, formato dei contenuti, obiettivi ecc.

    Rispettare il tuo piano editoriale significa creare un’abitudine di fruizione negli utenti, i quali si avvicinano sempre più alla tua azienda ed è più semplice convertirli in clienti.

    Housam Ayouni

    I am a marketer based in Spain, who loves pizza, travel and dogs. For several years, I have been providing simple solutions to complex ideas to all my clients, by developing professional websites for them that generate visits, leads and profits. My goal with this blog is to share with you everything I know and have learned, to help you create a professional and profitable online business.

    >

    Consultation

    Compila questo formulario e ti ricontatteremo nel minor tempo possibile.

    Close

    We use cookies to ensure you have the best experience on our website. By continuing to browse, you agree to our cookie & privacy policy.